martedì 12 febbraio 2013

[Review] Recensione Kiko nail brush 402 e foto del disastro!

Oggi vi parlo del pennello Kiko medium bent nail brush 402, io l'ho acquistato a maggio in saldo a € 1,50. Ve l'ho già presentato, insieme ad altri tre, qui: http://isegretidelmakeup.blogspot.it/2012/05/haul-kiko-pennelli-150-e-blush.html
I pennelli di questa linea sono pensati per la nail art, ma possono essere utilizzati benissimo anche per il trucco occhi. Io li ho acquistati proprio per questo motivo, quello in foto, in particolare, lo utilizzo per applicare l'eyeliner.

  Molte preferiscono questa tipologia di pennelli curvi per stendere l'eyeliner, io non li avevo mai provati e quindi ho preso questo apposta. 
Dopo averlo utilizzato per vari mesi posso dirvi che non mi ha del tutto convinta, infatti continuo a preferire i pennelli da eyeliner angolati o quelli sottili e dritti. Si tratta solo di preferenze, infatti il pennello in sé è ottimo: si riesce bene ad applicare il prodotto, nonostante non sia il mio pennello preferito, e le setole sono morbide ma "rigide". 


Forse dovrei dire che ERA un ottimo pennello, infatti ha fatto una brutta fine. Eh si, avete capito bene.
Notate niente di strano? Potremmo far il gioco di caccia alla differenza!

In poche parole, le setole si sono completamente staccate! Non pensavo che una cosa del genere potesse succedere, e invece mi sono dovuta ricredere. 

Vi racconto cosa è successo: lo avevo utilizzato il giorno prima con un eyeliner in gel e quindi sono andata a lavarlo; l'ho insaponato come sempre ed ho iniziato a passarlo sul palmo della mano per far sciogliere il prodotto; l'ho sciacquato e insaponato di nuovo; ho continuato a passarlo sulla mano fino a quando non ho sentito male al palmo...ho guardato il pennello e mi sono ritrovata il manico e basta!

 Lì per lì devo dire che la scenetta è stata piuttosto comica, infatti mi sono messa come una cretina a cercare di capire come la cosa fosse possibile, fino a quando non ho realizzato che le setole si erano staccate ed erano finite nello scarico del lavandino. Molto divertente, davvero. Il pennello è quindi da buttare, anche perchè non ho ritrovato le setole, che forse si sarebbero potute riattaccare.

In ogni caso, questi episodi non dovrebbero succedere, soprattutto non dopo pochi utilizzi. A scanso di equivoci, ci tengo a sottolineare che io ho lavato il pennello come faccio sempre da tanti anni, quindi il fattaccio non è stato causato da me. 
Per fortuna avevo pagato il pennello molto poco, ma la cosa mi ha fatto arrabbiare molto lo stesso. Spero vivamente che non mi succeda altrettanto anche con gli altri pennelli di questa linea, sennò ne dirò quattro alla Kiko.


Dopo la mia recensione e la descrizione del fatto, fatemi sapere se è successo lo stesso anche a qualcuna di voi. Ditemi anche, se siete interessate ad un articolo su come pulisco io i pennelli.  

Baciotti, Giorgia.

La pagina Google + collegata al blog: 
L'altra pagina facebook che gestisco "Essence e Catrice Toscana": 

4 commenti:

  1. O________________O Allucinante!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già!! Dovevi vedermi quando è successo il fatto...ero troppo ridicola! XD

      Elimina
  2. può darsi che l'eyeliner in gel ha indurito le setole e non ti sei accorta di star sfregando un pò troppo...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, le setole non erano certo morbide ma ancora flessibili! Io l'ho lavato come ho sempre fatto in tanti anni, il problema era nel pennello!

      Elimina

Lasciami un commento, così so che hai letto il mio articolo, mi fa piacere! ;)