sabato 15 marzo 2014

[Review] Burro struccante al cocco fatto in casa: ricetta e recensione!

Come avevo anticipato nel precedente articolo, oggi vi parlo del mio primo cosmetico fatto in casa: uno struccante al cocco! La ricetta è semplicissima e occorrono solo tre ingredienti, tutti di facile reperibilità, e ovviamente con buon inci.



Inizio subito col dire che la ricetta è di Carlita e qui potete vedere il suo video. 
Visto che era la prima volta che spignattavo, ho scelto la versione semplice che è veramente, ma veramente facile! Gli ingredienti sono pochi e la spesa totale è bassa.


Premessa.
Da quasi un anno utilizzo il panno in microfibra per struccarmi sia il viso che gli occhi: rimuove tutto, non irrita la pelle, è riutilizzabile a vita e costa pochissimo. Qui c'è la mia recensione completa. E' possibile usare il panno anche da solo, ma io preferisco accompagnarlo ad uno struccante, che ho sempre scelto denso o burroso. In commercio non ce ne sono molti fatti così e il mio preferito è il Non ti scordar di me di Lush, che però ha un costo elevato. Tutti questi fattori mi hanno spinta a provare la struccarlita, ovvero un burro struccante al cocco fatto in casa.


Occorrente.
  • Acqua o acqua demineralizzata (facoltativa);
  • gel detergente trasparente ecobio delicato;
  • olio di cocco;
  • bilancina di precisione (facoltativa);
  • contenitore vuoto di una crema;
  • 2 ciotoline/bicchieri di vetro (quelli della Nutella vanno benissimo);
  • 1 cucchiaio;
  • frusta elettrica.

Quello che ho comprato:
  • Acqua demineralizzata. Contiene 2L. Costo: € 0,44 alla Coop.
  • Cien intimate body wash. Contiene 500ml. Costo: € 1,39 da Lidl.
  • Rapunzel olio di cocco. Contiene 200g. Costo: € 4,99 da NaturaSì.
  • Electronic pocket scale. Costo: € 12,00 da Jia Jia Mai.

Ricetta per 50g circa di prodotto.
  • 12g di acqua
  • 27g di olio di cocco
  • 11g di gel detergente

Svolgimento:
  • Nel 1° bicchiere mettere l'olio di cocco;
  • sciogliere velocemente a bagnomaria se si presenta solido (col caldo è liquido mentre col freddo si indurisce);
  • nel 2° bicchiere mettere il detergente e l'acqua;
  • mescolare e scaldare leggermente (nel microonde o dove è stato a bagnomaria l'olio di cocco);
  • versare il contenuto del 2° bicchiere nel 1°;
  • mescolare energicamente col cucchiaio;
  • mettere nel freezer per 5 minuti;
  • montare con la frusta elettrica finché non si addensa (circa 2/4 minuti);
  • mettere nel frigo;
  • dopo 8/10 ore dare una mescolata energica;
  • rimettere in frigo;
  • dopo altre 8/10 dare una seconda mescolata;
  • rimettere in frigo;
  • toglierlo dal frigo dopo 8/10 ore;
  • mescolare un'ultima volta e versare nel contenitore prescelto.

La quantità ottenuta è 40/50g circa e non ha bisogno di conservante perchè si consuma velocemente.
Io l'ho sempre fatto la sera prima di andare a letto, così lo toglievo dal frigo e mescolavo la mattina appena alzata, poi la sera prima di andare a letto e la mattina seguente era pronto.


Risultato.
Questo è l'aspetto che ottiene dopo 36 ore nel frigo: è denso ed ha l'aspetto di una mousse, inoltre emana un profumo di cocco buonissimo. Ho realizzato questo struccante due volte ed ho utilizzato due contenitori per la crema viso: il primo è di All in packaging, mentre il secondo è di Bottega verde. 


Utilizzo.

Bagno il panno struccante e prelevo due piccole noci di prodotto per ogni occhio, due più grandi invece per il viso. Massaggio delicatamente e passo il panno dappertutto, dopodiché mi lavo il viso con un detergente. 
Con il calore lo struccante si scioglie, per questo faccio una sezione alla volta. Truccandomi circa 5 volte a settimana, ho finito ogni singola confezione in 2/3 settimane, proprio per questo non occorre il conservante.


Recensione.

In una parola? Fa-vo-lo-so! Questo struccante mi piace tantissimo, rimuove tutto il trucco viso e occhi alla perfezione, compreso il mascara e l'eyeliner waterproof. La sua consistenza densa ma soffice lo rende perfetto da utilizzare insieme al panno in microfibra. L'unico appunto è che brucia se finisce all'interno dell'occhio, niente di insopportabile comunque, però va tenuto presente.
In definitiva questo struccante per me si merita un 10: è facile da fare, costa poco, ha un buon inci, strucca tutto ed ha una bellissima consistenza in mousse. 



Vi è piaciuta questa ricettina? Fatemi sapere se lo avete mai provato o se vi ho convinto a farlo!

Baciotti, Giorgia.

7 commenti:

  1. bello questo struccante, devo decidermi a provare a farlo...peccato che al biologico dove vado non riesco mai a trovare l'olio di cocco, mi tocca ordinarlo online e pagarlo il doppio :-( però la prossima volta chiedo, magari me lo ordinano!

    http://rosaspina85diary.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho avuto fortuna e l'ho trovato al primo colpo, altrimenti avrei dovuto ordinarlo anch'io!

      Elimina
  2. Proverò questa ricetta appena compro l olio di cocco :)

    Mallory

    RispondiElimina
  3. Non sono una grande spignattatrice...quando finirò qualche struccante che ho in casa, penso che comprerò l'olio di cocco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io, era la mia prima volta ed è venuto tutto bene grazie alla ricetta facilissima! :)

      Elimina
  4. Bella ricetta :) proverò anch'io a farla sperando di farcela dato che non ho mai spegnattato. Potresti provare altre ricette e poi dirci come ti sei trovata? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' facilissima, sono davvero pochi passaggi! Certo, non appena proverò qualcos'altro farò un articolo simile a questo!

      Elimina

Lasciami un commento, così so che hai letto il mio articolo, mi fa piacere! ;)