venerdì 17 ottobre 2014

[Haul] I miei ultimi cosmetici bio fatti in casa!

Quello di oggi è un articolo diverso dal solito, vi faccio vedere i miei ultimi spignatti. Non aveva senso inserirli tra gli acquisti del mese, ho preferito fare un post da dedicare interamente alle mie nuove creazioni bio.
Tranne lo struccante al cocco, i tre spray sono prodotti fatti per la prima volta. Il contenitore nero è riciclato, mentre gli altri due li ho acquistati dai cinesi a € 0,60/1,00, il vasetto invece mi è stato regalato. Da poco ho aggiunto anche le etichette, acquistate all'Ikea a € 0,50, perchè stavano diventando troppi e in più volevo annotare la data di creazione.

 Più avanti inserirò anche la recensione e la ricetta di ognuno, sono facilissimi da fare. Ovviamente non ho inventato io le ricette, ma le ho prese da Carlita.


  • Struccante al cocco. E' la terza volta che lo faccio e mi piace tantissimo, è uno dei miei preferiti in assoluto. Quando non acquisto nuovi struccanti per provarli, utilizzo sempre lui: strucca benissimo, è perfetto da abbinare al panno in microfibra, profuma di cocco ed è economico. Qui trovate l'articolo completo con la ricetta, la recensione e i consigli d'uso.

Ho realizzato i primi due in estate, mentre l'ultimo da poche settimane. Sono tutti e tre spray per capelli, ma molto diversi tra loro.
  • Spray bifasico. Questo spray è bifasico, proprio come gli struccanti, e agitandolo si mescolano le due fasi: quella acquosa e quella oleosa. In più ho aggiunto una goccia di colorante rosso per renderlo più allegro, ma è del tutto facoltativo. E' un prodotto ricco perchè contiene olio di cocco e di jojoba, fin troppo per i miei capelli grassi. Ne utilizzo due gocce appena per tutta la testa ma è lo stesso troppo idratante, e lo metto solo sulle punte. E' più indicato per chi ha problemi di secchezza e capelli rovinati.
  • Spray al monoi. Questo spray è un'autentica stupidaggine, all'interno ha solamente acqua e olio di monoi! Vista l'esperienza con quello precedente, ho messo in proporzione più acqua che olio. Il risultato è venuto perfetto, infatti non unge per niente! L'ho usato in spiaggia e tuttora sia sui capelli bagnati che asciutti, lo vaporizzo sulle lunghezze e lascia un profumo buonissimo che dura tutto il giorno.
  • Cristalli liquidi. Non vedevo l'ora di fare questo spignatto, ho sempre utilizzato i cristalli liquidi e li desideravo finalmente bio. Anche questo è stato facilissimo da realizzare, contiene solo 3 ingredienti. Da quando lo possiedo l'ho applicato ogni volta in cui mi sono lavata i capelli, da bagnati prima di asciugarli. Lo a-mo!! E' davvero ottimo, non unge neanche un pizzico e li lascia morbidi. Proprio qualche giorno fa li ho lavati, applicato i cristalli solo sulle punte e fatti asciugare all'aria: sono venuti lisci senza l'utilizzo del phon o altro, mentre di solito prendono strane pieghe visto che sono scalati. Li ho fatti provare anche alla mia amica Chiara, fedele abbonata a quelli siliconici, e sono piaciuti molto anche a lei!

Fare i prodotti in casa mi piace sempre di più, sia perchè sono bio al 100% sia perchè è proprio bello crearli da sola, come fare una torta e farla assaggiare agli altri: è una soddisfazione! 

Presto farò gli articoli dettagliati, intanto vi ho dato un'anticipazione.

Li avete provati anche voi oppure vi ho incuriosito?
Baciotti, Giorgia.

Seguimi su bloglovin' - facebook - google+ - twitter - instagram.

7 commenti:

  1. Complimenti tesoro! Mi linkeresti la ricetta dei cristalli liquidi? :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro! ❤
      Certo, comunque a breve la inserirò anche qui sul blog!

      Elimina
  2. Che bello aver potuto testare i cristalli liquidi!

    RispondiElimina
  3. bravissima!!! i cristalli liquidi devo farli!!!

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mallory! ;)
      Sono facilissimi da fare e davvero buoni!

      Elimina

Lasciami un commento, così so che hai letto il mio articolo, mi fa piacere! ;)